Lo Stupro

il ricciocorno schiattoso

Cammino… cammino non so per quanto tempo. Senza accorgermi, mi trovo davanti alla Questura.
Appoggiata al muro del palazzo di fronte, la sto a guardare per un bel pezzo. Penso a quello che dovrei affrontare se entrassi ora… Sento le loro domande. Vedo le loro facce… i loro mezzi sorrisi… Penso e ci ripenso… Poi mi decido…
Torno a casa… torno a casa… Li denuncerò domani.

Così si concludeva il celebre monologo di Franca Rame, morta il 29 maggio di quest’anno. Martedì prossimo saranno 5 mesi esatti.

Monologo citato dal blog Un altro genere di comunicazione in riferimento ad un recente caso di stupro, quello di una ragazzina di 16 anni.

Se ne è parlato tanto e a sproposito, di questo stupro di gruppo: troppo alcol, l’adolescenza difficile, le gonne troppo corte, le ragazzine troppo truccate, la crisi dei “veri valori” nella società contemporanea…

Le donne vengono stuprate oggi, venivano…

View original post 1,473 more words

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s